Teoria dei vincoli - concetti principali

La teoria dei vincoli è una teoria del modo di gestire una azienda o una organizzazione. Essa è stata creata da Eliyahu M. Goldratt e dai suoi collaboratori lungo un periodo di più di tre decenni e ha avuto un successo mondiale.

Per descrivere il contenuto della teoria, che viene indicata spesso con TOC dalle iniziali dell`inglese Theory of constraints, seguiremo lo schema utilizzato dallo stesso Goldratt nella sua introduzione al “Theory of Constraints Handbook”. Goldratt segue al tempo stesso un percorso logico e cronologico.

Theory of Constraints

Il problema del miglioramento delle performance di una azienda si traduce immediatamente nel problema “su che cosa occorre agire”. Su tutti i fattori? Già Pareto aveva indicato che il 20% dei fattori era responsabile dell`80% dei risultati. Ma se i fattori e risultati sono tra loro collegati, come sempre avviene nelle aziende, (non sono cioè indipendenti), allora agendo su una minuscola frazione dei fattori si ottiene praticamente la quasi totalità dei risultati. La focalizzazione è quindi il criterio del successo dell`azione del management. La TOC vuol dunque fornire il necessario focus. Il punto che segue approfondisce che cosa allora deve essere fatto.

Gli alberi Strategia e Tattica sono probabilmente lo strumento più potente messo a disposizione dai processi di pensiero. Essi rappresentano la struttura logica che permette la focalizzazione: partendo dall`obiettivo strategico dell`azienda derivano logicamente quali azioni fare (e in che sequenza debbono essere fatte) e quali azioni non fare. I vantaggi di questi alberi sono stati quello di semplificare la realizzazione dei progetti, di rendere senza problemi il passaggio da uno stadio all`altro.

Drum-Buffer-Rope

Con la comprensione dell`importanza cruciale dei colli di bottiglia, divenne necessario definire le azioni da prendere su di essi e, cosa non meno importante, stabilire il modo di impedire la sovraproduzione da parte dei non-colli-di-bottiglia, senza dover controllare singolarmente ciascuno di essi. Fu individuato un sistema di controllo composto di due parti denominate DBR (Drum Buffer Rope) e BM (Buffer Management), descritte in modo dettagliato nel libro “The Goal” e successivamente in “The Race”.


Hits: 563 | Leave a comment

Tags:Teoria dei vincoli, organizzazione, Eliyahu Goldratt, successo mondiale, concetti principali, TOC

Author: Silvia K. on

Be Global Fashion Network - L'autorità globale per abiti da uomo e su misura

La voce dei professionisti nel settore degli abiti da uomo

Se vuoi condividere le tue conoscenze e contribuire al sito, invia un'email a contributor@bgfashion.net Non perdere questa opportunità per un annuncio pubblicitario gratuito per te e il tuo marchio di abbigliamento maschile.





How to become a fashion consultant without any designer skills  All season men`s suit  Vicuna fabric