Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Con un evento esclusivo, la stilista brasiliana Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese in cui si incontrano le influenze della sua terra natale con la qualità made in Italy.

Una storia che passa dal red carpet dei Festival del Cinema di Venezia, Roma e Cannes, da sfilate a Milano e nella capitale, da salotti di palazzi nobiliari, da presenze in riviste italiane fino alle copertine di magazine internazionali. In occasione della Fashion Week e per festeggiare i dieci anni del suo atelier di moda a Milano, la designer brasiliana Jenny Monteiro organizza il 21 e il 22 febbraio, nello spazio che porta il suo nome, un evento speciale per presentare le 10 creazioni più iconiche della sua storia e ognuna con un significato particolare.

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

“Sarà una specie di “viaggio cronologico nel passato”, con uno sguardo però volto il futuro. Abbiamo scelto pezzi che sono stati molto apprezzati, che hanno figurato in eventi importanti, che sono stati indossati da artiste rinomate, ma ci saranno anche creazioni recenti che rappresentano una bussola per i prossimi anni”, svela Jenny che si emoziona ricordando la propria traiettoria. “Questo decennio ha rappresentato per me un’esperienza di apprendimento in tutti i sensi, personale e professionale, e anche di resilienza. Poter continuare a fare quello che amo, nella capitale della moda italiana, è davvero un privilegio”, completa.

Nata a Belém do Pará, nel nord del Brasile e trasferitasi a Milano quasi 26 anni fa, Jenny Monteiro è riuscita a mettere salde radici nel competitivo ed altamente qualificato scenario della moda locale grazie alla sua capacità di valorizzare le proprie origini unendole all’eccellenza del saper fare italiano. Il risultato sono abiti sartoriali dal linguaggio internazionale, in cui le forme fluide ispirate all'esuberante natura brasiliana, gli intensi e luminosi colori tropicali, la ricchezza di dettagli che ricordano il mix culturale del Paese sudamericano sposano tessuti pregiati, taglio sartoriale, dettagli e finiture perfetti. "Disegno pezzi per donne mature, audaci ed eleganti. Classiche, ma allo stesso tempo sensuali", afferma Jenny.

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Tra le creazioni nate nell’atelier situato all’interno di un affascinante cortile in zona Naviglio e selezionate per la presentazione, non manca il vestito in tulle, dal coraggioso abbinamento pesca, giallo e viola, indossato dalla modella Alessia Acquarone, durante la prima partecipazione di Jenny al tappeto rosso del Festival di Venezia, nel 2018, e da allora lei non ha mancato alcuna edizione. Un altro pezzo forte che compare nel viaggio dei ricordi è il sontuoso abito in tulle blu elettrico che un’altra attrice, Melania Dalla Costa, esibisce sulla copertina di Glamour Mexico. E non come non includere uno dei look creati ad hoc per l’affermata pianista Gloria Campaner in occasione dei suoi concerti.

Della collezione Couture, anno 2017, è stato estrapolato un ricchissimo vestito grigio in organza di seta. Mentre da Profumo di Natura, collezione della Primavera/Estate 2021/2022, è stato selezionato un abito svolazzante bianco in chiffon di seta. Al revival ci sarà anche il lungo preziosamente ricamato color oro che l’attrice Milena Mancini ha sfoggiato al Festival del Cinema di Roma, nel 2021. Oro, a proposito, è il colore sul quale Jenny punta per le prossime collezioni. Che sia di auspicio per gli anni a venire.

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Jenny Monteiro celebra i dieci anni del suo atelier milanese

Jenny Monteiro
www.jmonteiro.com
Instagram: @jmonteiromilano

BIO - Fluidità ed eleganza sono alcune parole che definiscono il prezioso lavoro di Jenny, che nel 2018 è stata una dei 10 designer scelti da Next Trend, iniziativa finanziata da Banca Intesa, per partecipare ad Altaroma, la settimana della moda romana. Col successo della sfilata nella Città Eterna, è stata portata da Mastercard, lo stesso anno, a presentare le sue creazioni agli eventi di gala e al red carpet del Festival del Cinema di Venezia. Per gli anni seguenti non mancherà neanche una edizione ed i suoi abiti vengono indossati da attrici ed altre personalità come Martina Fidanza (ciclista medaglia d’oro), Dalia Kaddari (velocista italiana, campionessa europea under 23). Il Festival del Cinema di Roma è un’altra passerella per la sua creatività, così come lo è stato quello di Cannes nel 2021 nel quale il suo marchio ha debuttato con un abito indossato dalla conduttrice televisiva Soleil Anastasia Sorge. A Parigi, Jenny Monteiro ha partecipato alla fiera Tranoï in occasione della Paris Fashion Week nel 2019. La stilista veste anche personaggi televisivi come Nilufar Addati. E pensare che la sua carriera è iniziata nell'azienda di abiti da sposa di famiglia, in Brasile. Ispirata dalla madre, ha imparato i fondamenti della sartoria di qualità. Il costante approfondimento degli studi nel settore, l'esperienza vissuta in importanti maison e la perseveranza l’hanno portata al perfezionamento e ai risultati raggiunti nel mercato della moda italiano.


Hits: 1763 | Leave a comment

Tags:Jenny Monteiro, Milan, Made in Italy

Author: Silvia K. on

Be Global Fashion Network - L'autorità globale per abiti da uomo e su misura

La voce dei professionisti nel settore degli abiti da uomo

Se vuoi condividere le tue conoscenze e contribuire al sito, invia un'email a contributor@bgfashion.net Non perdere questa opportunità per un annuncio pubblicitario gratuito per te e il tuo marchio di abbigliamento maschile.





How to become a fashion consultant without any designer skills  All season men`s suit  Vicuna fabric